CONCIME CE | Concime contenente un solo microelemento | Concime borato in sospensione (Borato di Calcio)

Prodotto consentito in Agricoltura Biologica

Titoli dichiarati:

Boro (B) totale: 7%

Materie prime:

Borato di calcio

Densità a 20°C:

1,5 kg/L

Formulazione:

Sospensione fluida

Confezione:

> Flacone 1 kg
(cartone da 10 pz.)
> Tanica 5 kg
(cartone da 4 pz.)
> Tanica 25 kg

Caratteristiche:

SPLITTER è una sospensione a base di boro indicata per migliorare la conservabilità delle produzioni agricole, appositamente progettata per applicazione fogliare. SPLITTER contribuisce al superamento di stress abiotici delle piante.

Dosi e modalità d'impiego (applicazione fogliare):

ColtureDosiImpieghi
Fruttiferi e Vite200 - 300 g/hlPrefioritura - post allegagione
Olivo500 - 700 g/hlPrefioritura - 2° e 4° settimana dopo la fioritura
Pomodoro3 - 5 kg/haPrefioritura - post allegagione
Aglio e Cipolla3 - 4 kg/haApplicazioni durante tutto il ciclo vegetativo
Colza1,5 - 2 kg/haDopo la 4° foglia
Barbabietola3 - 5 kg/haAllo stadio di 10 foglie
Girasole3 kg/haAllo stadio di 4-6 foglie
Orticole pieno campo
(pomodoro, peperone, melanzana, zucchino, lattughe, melone, ecc.)
2,5 - 3,5 kg/haPost semina/trapianto - fasi di crescita vegetativa - prefioritura -formazione/ingrossamento frutti
Orticole serra/tunnel
(pomodoro da mensa, peperone, melanzana, zucchino, lattughe, melone, ecc.)
50 - 100 g/hlPost semina/trapianto - fasi di crescita vegetativa - prefioritura - formazione/ingrossamento frutti
Patata1,5 kg/haFasi di sviluppo vegetativo - prefioritura
Caffè e Cotone3 - 5 kg/haApplicazioni durante tutto il ciclo vegetativo

Avvertenze:
Eseguire i trattamenti nelle ore più fresche della giornata e con un volume di bagnatura adeguato. In ambiente protetto si consiglia di non superare le dosi indicate. La presenza di rame sulle superfici fogliari può ridurre l’efficacia del prodotto.

Agitare bene prima dell'uso.

Versare nella botte dopo l’immissione di acqua e con l’agitatore in movimento.

Compatibilità:

Il prodotto non presenta controindicazioni di miscibilità con altri formulati, ma si consiglia comunque di effettuare sempre delle prove di miscibilità preliminare.

Scheda tecnica di Splitter