CONCIME ORGANO-MINERALE | Concime organo-minerale NK in sospensione 3-8 | A basso tenore di cloro

Titoli dichiarati:

Azoto (N) totale: 3%
Azoto (N) organico: 1%
Azoto (N) ureico: 2%
Ossido di Potassio (K2O) solubile in acqua: 8%
Carbonio (C) organico: 6%

Componenti organiche:

Epitelio animale idrolizzato fluido, estratto fluido di lievito contenente alghe brune.

Componenti minerali:

Urea, Soluzione di sali potassici B.T.C (a basso tenore di cloruri).

Densità a 20 °C:

1,23 kg/L

Formulazione:

Liquido

Confezione:

Tanica 5 kg
(cartone da 4 pz.)
> Tanica 25 kg
> Fusto 200 kg
> Cisternetta 1200 kg

Caratteristiche:

ATTIVATORE RADICALE è un concime liquido che risulta altamente e prontamente assimilabile nel terreno e facile e pratico nell’impiego. La sua complessa formulazione ha un effetto positivo sullo sviluppo dell’apparato radicale, specialmente delle giovani radichette terziarie dedite all’assorbimento, facilitando la pianta nelle prime fasi del ciclo vegetativo e contribuendo poi al suo equilibrio generale, migliorando di conseguenza le caratteristiche finali della produzione. È particolarmente indicato nelle fasi di post trapianto o di messa a dimora tardiva primaverile.

Dosi e modalità d'impiego (applicazione radicale):

ColtureDosiImpieghi
Fruttiferi, Actinidia, AgrumiDa 15 a 40 kg/ha
a seconda del numero di trattamenti
Risveglio vegetativo – fasi fenologiche primaverili
Vite e Uva da tavolaDa 15 a 40 kg/ha
a seconda del numero di trattamenti
Risveglio vegetativo – fasi fenologiche primaverili
Orticole da pieno campo
(pomodoro, melanzana, peperone, zucchino, lattughe, ecc.)
15 - 30 kg/ha1-2 interventi nelle prime fasi di vegetazione e post- trapianto
Orticole in serra
(pomodoro da mensa, melanzana, peperone, zucchino, ecc.)
1,5 - 3 kg ogni 1000 m21-2 interventi nelle prime fasi di vegetazione e post- trapianto
Melone, Anguria15 - 30 kg/ha1-2 interventi nelle prime fasi di vegetazione e post- trapianto
Patata e Cipolla15 - 30 kg/ha1-2 interventi nelle prime fasi di vegetazione e post- trapianto
Carciofo15 - 30 kg/ha1-2 interventi nelle prime fasi di vegetazione e post- trapianto
Fragola1,5 - 3 kg ogni 1000 m21-2 interventi nelle prime fasi di vegetazione e post- trapianto

Avvertenze:
Nei suoli sabbiosi è preferibile aumentare il numero degli interventi riducendo le dosi.
Nelle colture arboree, in caso di stress vegetativo o apparato radicale bloccato/sottosviluppato raddoppiare le dosi.
Ovunque vi siano specifiche richieste di assenza totale di fosfiti sul prodotto finito, si consiglia di consultare il servizio tecnico di conferimento.

Compatibilità:

Attivatore Radicale è compatibile con i prodotti normalmente utilizzati in agricoltura.
In caso di miscela eseguire comunque prove preliminari.

Scheda tecnica di Attivatore radicale